I ragazzi della scuola Media di Ponderano, nel Biellese, nel prossimo fine settimana 27 e 28 maggio, saranno impegnati in una intensa esercitazione di Protezione civile. Ad “ Anno Zero” infatti, 50 ragazzi delle terze per l’intero week end, organizzato per loro nel plesso scolastico, potranno vedere scoprire e vivere una “esercitazione di Protezione civile” per comprendere le dinamiche delle emergenze e come gestirle. L’attività inizierà nella mattina di venerdì con l’alzabandiera, l’arrivo dei mezzi e il montaggio di un modulo di soccorso comune. Seguiranno incontri per spiegare le strategie di autoprotezione in caso di emergenza, le buone pratiche da adottare per limitare i rischi calamitosi. Infine, nel pomeriggio inizieranno le simulazioni di due eventi: una tromba d’aria e una scossa sismica, e allora tutti saranno testati per vedere come si risponde collettivamente all’emergenza. Alla fine della giornata saranno proiettati immagini e film inerenti al tema dell’esercitazione. La notte tutti i ragazzi saranno ospitati nel campo. Il sabato, prima della chiusura del campo prevista per le 12, ci sarà ancora tempo per veder le unità cinofile in azione. Le esercitazioni, che la Protezione civile promuove in tempo di pace, hanno lo scopo di esercitare i volontari di Protezione civile e preparare la cittadinanza a reagire agli effetti dei disastri e rendersi conto di quanto si può imparare gli uni dagli altri per migliorare le capacità di riposta.