Si ricorda che si può aderire fino al 13 luglio al corso di formazione "Erikus" promosso dalla Regione Piemonte per i tecnici volontari.
Dopo aver testato in numerose occasioni l’impiego dell’applicativo Erikus, strumento per la gestione della funzione censimento danni e agibilità post evento, realizzato e sviluppato con Arpa Piemonte,  l'Ente intende procedere alla formazione di un team di tecnici appartenenti alle associazioni di volontariato, iscritte ai Coordinamenti Provinciali e Regionale, che sappiano utilizzare il sistema Erikus e che, in caso di emergenza, possano dare un contributo ai COC, centri operativi comunali, e ai centri di coordinamento sovracomunali.
Erikus è lo strumento geografico per la raccolta e gestione del rilevamento danni sismici e della vulnerabilità degli edifici testato per la prima volta in Piemonte durante l’esercitazione Magnitudo5. 5 e sostenuto dal Dipartimento di Protezione civile nazionale negli eventi sismici  che hanno colpito l’Italia centrale nel 2016 e Ischia nel 2017.
La formazione verrà svolta nell'autunno 2018 e avrà durata di un giorno (parte teorica e pratica sui pc).
I requisiti richiesti ai volontari per accedere alla formazione sono:
profilo tecnico (geometra, ingegnere, architetto, geologo)
padronanza nell'uso del computer (preferibilmente la conoscenza dei programmi gis)
capacità di soluzione ai problemi che potrebbero emergere
buona capacità di orientamento nel territorio e lettura di mappe
disponibilità  a viaggiare almeno nel territorio regionale e operare almeno per un settimana (7 giorni consecutivi).
Le adesioni devono pervenire presso le segreterie dei coordinamenti territoriali provinciali di Volontariato.

Le attività si svolgeranno nelle  Sedi dei Centri Comunali operativi, nelle Direzioni di comando e controllo e centri di coordinamento sovracomunale.