L'Istituto Superiore “G.A.Giobert” di Asti e il gruppo progettisti del Coordinamento del Volontariato di Protezione civile della Regione Piemonte hanno stipulato una convenzione per la  realizzazione di un  Progetto Europeo per la riduzione della dispersione  scolastica  e con  l'intento far conoscere agli studenti  del biennio del corso geometri alcune delle materie che verranno da loro  affrontate nei futuri anni scolastici.

Gli studenti coinvolti nella formazionesono 29 che, affiancati dai Volontari di Protezione civile e con la   supervisione dei docenti dell'Istituto, svolgeranno attività di rilievo, restituzione grafica, tracciamento e montaggio di alcune tende per l'allestimento di un campo di  accoglienza di Protezione civile con tutti i suoi componenti  ed  accessori per ospitare la popolazione in caso di calamità. Le varie fasi si svilupperanno in 9 incontri nei mesi di aprile e maggio, per un totale di 30 ore, suddivisi sia in lavoro sul campo, presso la sede del  Coordinamento Territoriale di di Asti, sia nei laboratori informatici dell'Istituto Giobert.

Al   termine del programma è prevista una visita alla sede del Presidio Territoriale della Regione Piemonte a Vercelli, per mostrare agli studenti gran parte delle dotazioni della Colonna Mobile Regionale: attrezzature e i moduli dei campi utilizzati per assistere la popolazione in caso di calamità. Successivamente, saranno consegnati gli attestati di partecipazione. Il  progetto rappresenta anche un importante momento di confronto tra gli studenti dell'Istituto Giobert ed i Volontari del gruppo Progettisti, sia per la possibilità di dialogo con professionisti come geometri, ingegneri e architetti, sia per l'avvicinamento al mondo del volontariato di Protezione civile.