Davanti a oltre 500 volontari del 118 e della Protezione Civile radunati al Castello di Racconigi, la Fondazione CRT ha premiato le 58 associazioni vincitrici dei bandi “Missione Soccorso” e “Mezzi per la protezione Civile”, per l’acquisto di nuove ambulanze e veicoli pick up destinati al Piemonte e alla Valle d’Aosta per complessivi 1,6 milioni di euro.

All’evento al Castello di Racconigi, dedicato a tutti gli operatori dei servizi di soccorso, emergenza e Protezione civile, sono intervenuti Giovanni Quaglia, presidente della Fondazione CRT (con una rappresentanza dei Consigli di Amministrazione e di Indirizzo); il Presidente della Regione Piemonte, Sergio Chiamparino; l’assessore regionale alla Sanità Antonio Saitta; l’assessore regionale alla Protezione Civile, Alberto Valmaggia.

Il Presidente della Fondazione CRT, Giovanni Quaglia, ha dichiarato: “La Giornata del Soccorso è un appuntamento irrinunciabile per la Fondazione CRT: è l’occasione per premiare i destinatari delle ambulanze e dei pick up che, da oltre 15 anni, danno linfa al sistema di emergenza del nostro territorio. Questa giornata speciale, inoltre, ci dà l’opportunità di ringraziare i volontari per il loro operato: una missione che ha nel Dna quella che io chiamo la regola delle 4 C competenza, costanza, collaborazione e cuoreche ne fanno una forza insostituibile. Con la Protezione Civile e il sistema del 118 del Piemonte e della Valle d’Aosta abbiamo avviato una collaborazione virtuosa, che si è tradotta in un modello organizzativo e gestionale all’avanguardia in campo nazionale. Ringrazio di cuore i colleghi del Consiglio di amministrazione e di indirizzo, nonché i collaboratori della Fondazione CRT, per la sensibilità e l’entusiasmo con cui hanno sempre accompagnato il progetto”.

Il Presidente della Regione Piemonte, Sergio Chiamparino, ha sottolineato: “Ringrazio la Fondazione CRT e il suo presidente Giovanni Quaglia per la costante attenzione verso il nostro territorio, tanto più importante quando si indirizza verso i volontari del soccorso, che con il loro encomiabile impegno sono una insostituibile forza di intervento nelle situazioni più critiche per i nostri cittadini e per la nostra comunità”.

Sono in tutto 24 gli enti che hanno ricevuto 50.000 euro ciascuno, per l’acquisto di nuove ambulanze: 4 operano nella provincia di Alessandria; 1 ad Asti; 2 nel Biellese; 3 nel Cuneese; 9 nel Torinese; 1 nel Verbano-Cusio-Ossola; 1 nel Novarese; 1 nel Vercellese; 2 nella Regione Valle d’Aosta.

Sono invece 34 enti vincitori del bando “Mezzi Protezione Civile” della Fondazione CRT, che hanno ricevuto fino a 20.000 euro ciascuno per l’acquisto di nuovi pick up per il trasporto delle persone e delle attrezzature: 11 enti operano nel Torinese; 6 nel Cuneese; 4 nell’Alessandrino; 3 nell’Astigiano;3 nel Novarese; 2 nel Biellese; 2 nel Verbano-Cusio-Ossola; 2 nel Vercellese;1 nella Valle d’Aosta.

Il sostegno della Fondazione CRT garantisce il ricambio delle autoambulanze non più convenzionabili – circa un quinto del totale – operanti sul territorio, 24 ore su 24. Dal 2002 “Missione Soccorso” ha già permesso l’acquisto di 506 ambulanze, per un investimento complessivo superiore ai 25 milioni di euro.

Inoltre, più di 21 milioni di euro sono stati destinati dalla Fondazione CRT, dal 2003 a oggi, alle attività della Protezione Civile in Piemonte e Valle d’Aosta, per la costituzione e il mantenimento della Colonna mobile regionale, l’acquisto di 500 nuovi automezzi e la realizzazione di più di mille interventi in difesa del suolo da alluvioni e frane nei Comuni con meno di 3.000 abitanti.