Il bollettino meteorologico emesso da Arpa Piemonte prevede ancora maltempo fino alle prime ore di domani, con fenomeni molto intensi sui settori alpini settentrionali e nord-occidentali.

Il bollettino di allerta segnala pertanto il livello di allerta arancione sui settori alpini settentrionali (Valli Sesia e Toce) e nord-occidentali (Valli Orco, Lanzo e Sangone) e il livello di allerta gialla nei restanti settori, ad eccezione delle valli alpine sud-occidentali.

Vengono monitorati i livelli dei fiumi con particolare attenzione al Po, al Sesia, al Toce, all’Orco e al Pellice e del Lago Maggiore che sono attesi in ulteriore crescita nelle prossime ore.

La Sala Operativa regionale e tutto il sistema di Protezione civile, attivato anche nella sua componente volontaristica, continua a monitorare con continuità l’evolversi della situazione, con apertura h 24. Da questa mattina sono in tutto 128 i volontari, tra componenti del Coordinamento regionale e del Corpo Aib, che presidiano i punti critici, lungo i fiumi e i versanti.

Si invitano i cittadini a tenersi informati consultando:

www.regione.piemonte.it/protezionecivile/

www.arpa.piemonte.it/bollettini/

Twitter  @ProCivPiemonte.

Si ricorda inoltre ai cittadini le necessità di attenersi alle indicazioni di comportamento per l’autoprotezione indicate su:

http://www.regione.piemonte.it/protezionecivile/index.php/allertamento/cosa-fare-in-caso-di-allerta