Il volontariato organizzato di Protezione civile può essere impiegato esclusivamente per svolgere attività di natura organizzativa e di assistenza alla popolazione e non può essere sostitutivo con i servizi di tutela dell’ordine e della sicurezza pubblica.
Questa, in sintesi, è la disposizione contenuta nell’ultima circolare emanata dal Dipartimento nazionale della Protezione civile, a firma del Capodipartimento Angelo Borrelli.
Per discutere di queste disposizioni, il Centro Servizi per il  Volontariato, in collaborazione con il Gruppo Intercomunale di Protezione civile Media Valle Susa, ha organizzato un incontro venerdì 14 dicembre, alle 21, presso il Consorzio Forestale Alta Valle Susa (via Pellousiere, 35 a Oulx).
Sarà possibile ascoltare il punto di vista degli enti locali, della Regione Piemonte e del volontariato.